Dropcanvas: la scatola condivisa.




uploaded_image


Molto spesso avrete avuto bisogno di condividere un contenuto, come ad esempio una foto, con un’altra persona. Per gli elementi fotografici potrete usare anche i social network, se volete rendere i contenuti visualizzabili anche da altre persone, ma se si tratta di un file zip, di un video o semplicemente di un documento sarebbe meglio scegliere un servizio diverso. Il mondo del web offre una quantità quasi infinita di siti file sharing, ma oggi vogliamo presentarvene uno in particolare che potrebbe riuscire a conquistarvi: Dropcanvas .




Possiamo definire il servizio una sorta di scatola da condividere, infatti, avrete la possibilità di inserire in un singolo spazio (una pagina) molteplici file e spedirli tutti insieme con un unico link. Dropcanvas, dunque, diventa ottimo soprattutto per le fotografie oppure se avete molti documenti da inviare. Vediamo nello specifico cosa offre e come si presenta il servizio.


uploaded_image


Il punto forte di Dropcanvas è sicuramente la sua estrema semplicità e, essendo un’applicazione web, può essere raggiunto da qualsiasi sistema operativo. Non è necessario effettuare una registrazione, ma raggiungendo la pagina principale potrete subito trascinare i file da caricare.


uploaded_image


In seguito, partirà il caricamento di ogni singolo file e al termine comparirà un link che potrete condividere tramite Facebook, Twitter, Reddit , per email, oppure copiare il codice embed. In ogni momento potrete dare un titolo alla pagina che contiene i file, rinominarli, aggiungere nuovi contenuti oppure eliminarli.


uploaded_image


Anche chi riceverà il collegamento avrà la possibilità di scaricare i file o di inviarli a sua volta e, inoltre, se i contenuti sono delle fotografie potrà decidere di impostare una visualizzazione diversa (Expand) che consentirà di vedere le immagini più grandi. Dropcanvas vi offre la possibilità di caricare file fino ad un massimo di 5GB per ogni pagina e i contenuti, se non effettuate una registrazione, rimarranno on line per 60 giorni.

Fonte estera: https://techcrunch.comt

Fonte italiana: http://www.geekissimo.com








Articolo tratto da: Hostaria Del Mercato Vecchio - http://www.bargabry.com/
URL di riferimento: http://www.bargabry.com/index.php?mod=read&id=1467457150